Copiare un’immagine: la tecnica definitiva per un disegno identico all’originale

5
(2)

Capita a tutti di disegnare qualcosa copiando da un’immagine o una foto, per esempio quando disegniamo il ritratto di qualcuno.

Ma quale è il modo più facile per riuscire a copiare senza sbagliare le proporzioni?

La tecnica migliore per copiare una foto

Una tecnica che sconsiglio assolutamente, che però vedo fare spesso, è quello di iniziare a disegnare partendo subito da un dettaglio, come vi mostro nel breve video qua sotto.

Quali sono i problemi derivanti da questa cosa?

  • Difficilmente le proporzioni saranno corrette.
  • Sicuramente non riusciremo a centrare la figura nel foglio.
  • Iniziare da un dettaglio senza avere ancora idea della dimensione finale del disegno, potrebbe far si che il disegno finale sia di una dimensione che non ci aspettavamo. Mi spiego meglio con un esempio: se dobbiamo disegnare un ritratto e iniziamo da un occhio che disegniamo troppo grande, per mantenere le proporzioni, dovremmo adattare il resto della faccia alle dimensioni di quell’occhio, quindi il ritratto verrà troppo grande e magari non entrerà neanche nel foglio!

A meno che tu non sia già esperto e bravissimo nel disegno, ti sconsiglio vivamente di procedere in questo modo per disegnare qualunque cosa.

Quindi quale è il modo giusto?

È quello di utilizzare più linee possibili.

Ora ti spiego bene.

Copiare un’immagine utilizzando solo linee diagonali

Immaginiamo di dover copiare questa foto.

Come soggetto ho deciso di prendere Dobby, il mio cane.

Sarebbe sbagliato iniziare a disegnare come prima cosa il naso, senza avere la più pallida idea di quanto sarà grande il disegno finale in relazione al foglio.

Come facciamo quindi?

Possiamo procedere in due modi:

Disegnare ricostruendo la struttura.

Se riusciamo ad individuare la struttura della testa del cane, ovvero una semplificazione tridimensionale fatta di solidi semplici, allora possiamo procedere con questa tecnica.

come disegnare un cane

Però questa tecnica, che secondo me è il modo migliore per disegnare qualunque, richiede un minimo di esperienza.

È estremamente difficile da utilizzare senza aver presente la tridimensionalità degli oggetti.

Comunque spiego questa cosa all’inizio di questo articolo ->Figure geometriche solide

Disegnare utilizzando linee diagonali

Con questa tecnica invece, possiamo anche dimenticarci della tridimensionalità.

Non serve immaginare la figura che stiamo copiando come tridimensionale, anche se farlo ti aiuterà tantissimo.

In questa tecnica possiamo dire che le protagoniste sono le linee diagonali.

Perché proprio le linee diagonali? Come funziona?

Ora ti spiego prendendo come esempio la foto di prima.

Come prima cosa guardiamo l’immagine e individuiamo la forma generale che racchiude tutto il disegno.

disegnare con linee diagonali

Io ti mostro l’immagine con le linee sopra per farti capire come procedere, ma te dovrai farlo mentalmente, non dovrai fisicamente disegnare le linee sulla foto.

O meglio, all’inizio se può aiutarti puoi anche farlo, ma io consiglio di farlo a mente.

Come vedete questa forma è composta da una serie di linee diagonale che vanno da un punto a un un punto b.

Sul foglio non dovremmo far altro che replicare queste linee, con la stessa inclinazione.

Sembra difficile ma ti assicuro che riuscire a replicare l’inclinazione è una cosa che viene naturale, poi, anche in questo caso, con la pratica migliorerete sempre di più.

Ripetendo questa tecnica, per tutta l’immagine, riusciremo ad ottenere una traccia su cui poi aggiungeremo i dettagli.

Quindi prepara foglio e matita e iniziamo!

I passaggi per copiare una foto con le linee diagonali

Partiamo dalla forma generale.

Per aiutarvi con la dimensione cercate di proiettare mentalmente sul foglio l’immagine.

Questo ci aiuta a centrare il soggetto nel foglio (che io trovo importantissimo), e ci aiuta anche a occupare tutto lo spazio.

Una volta centrata questa forma, sappiamo che il disegno andrà al suo interno, quindi iniziamo a dividere ulteriormente questo spazio.

Possiamo anche aiutarci con una matita per rilevare le misure delle varie linee, e relazionarle tra di loro, così da ottenere una traccia che sia il più possibile proporzionata.

Ti spiego come funziona questa tecnica in questa guida -> Il disegno dal vero

Fatto ciò, iniziamo a scendere nel dettaglio.

Quindi iniziamo a cercare altre diagonali che ci aiutino a disegnare la forma generale della testa e del muso, per poi passare alla definizione delle orecchie e degli occhi.

copiare una foto con linee diagonali

Questa formula più essere ripetuta per ogni parte, dalla forma della testa più generale, all’occhio.

Grazie a questa tecnica, in questa prima fase di disegno, possiamo ricontrollare e correggere le proporzioni in qualunque momento.

Se avessimo iniziato subito dalla definizione da un particolare, senza aver abbozzato tutto il resto, se ci fossimo accorti di aver sbagliato le proporzioni, avremmo dovuto cancellare ore di lavoro.

Quando poi siamo soddisfatti delle proporzioni, sullo schema delle linee, iniziamo a definire i dettagli.

come disegnare un cane utilizzando solo linee

Per finire, aggiungete il chiaroscuro con il vostro stile.

Per qualunque dubbio mi trovi disponibile sul gruppo Telegram per aiutarti personalmente.

Un’ultima cosa, mi farebbe piacere che condividessi questo post con amici a cui pensi possa interessare, mi aiuteresti a far crescere questo progetto ed aiuteresti anche tante altre persone.

Grazie e buon lavoro!

Unisciti alla community per consigli, suggerimenti e trucchi giornalieri.

Ti è stato utile questo post?

Fai click su una stella per lasciare il tuo voto.

Media dei voti 5 / 5. Quanti voti: 2

Nessuno ha votato ancora! Vota per primo!

Leave a Reply